yu-siang-teo-GZjH4cVGgCs-unsplash
borghideuropalogo

MENU

MENU

​CONTATTI

​CONTATTI



Via Lussemburgo n.42, Padova/

Piazzale Martesana, Milano
email : borghideuropa@yahoo.com
redazione : info@italiadelgusto.com

Via Lussemburgo n.42, Padova/

Piazzale Martesana, Milano
email : borghideuropa@yahoo.com
redazione : info@italiadelgusto.com

Con lo scopo di valorizzare e promuovere la conoscenza, lo sviluppo e la diffusione delle culture locali in tutte le loro espressioni

Con lo scopo di valorizzare e promuovere la conoscenza, lo sviluppo e la diffusione delle culture locali in tutte le loro espressioni

IL NOSTRO BLOG

italiadelgusto.com @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience

Testata Giornalistica Borghi d'Europa, registrata il 21/05/2019 presso il Tribunale di Treviso, N° Iscrizione 276. Direttore Responsabile: Giorgio Vizioli, Tessera Gionalista N° 171844

italiadelgusto.com @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience

Testata Giornalistica Borghi d'Europa, registrata il 21/05/2019 presso il Tribunale di Treviso, N° Iscrizione 276. Direttore Responsabile: Giorgio Vizioli, Tessera Gionalista N° 171844

TENERE LA BARRA DRITTA OLTRE LA TEMPESTA : l'editoriale di marzo di Borghi d'Europa Magazine

2021-03-30 15:27

Admin

News,

TENERE LA BARRA DRITTA OLTRE LA TEMPESTA : l'editoriale di marzo di Borghi d'Europa Magazine

Naturalmente anche noi di “Borghi d’Europa”,come l’Associazione che la determina e sostiene,non siamo esenti dalle pesanti difficoltà che riguardanoqu

Naturalmente anche noi di “Borghi d’Europa”,

come l’Associazione che la determina e sostiene,

non siamo esenti dalle pesanti difficoltà che riguardano

questo periodo ancora così grave sia in

termini sanitari che economici e quindi sociali.

Trattandosi di iniziative editoriali ed eventi a livello

europeo, ancor più risentiamo di aspetti incerti,

rinvii a carattere politico-amministrativo

ed altre variabili che non possiamo certo gestire

ma a cui doverci adeguare. Ma è pur vero che è

proprio nei momenti bui e difficili che tenacia e

determinazione appaiono e sostengono idee che

comunque valgono e si proiettano nel futuro. Riteniamo

che continuare ad essere comunque presenti

anche in questi frangenti così odiosamente

gravi, sia un segnale a cui non ci si può sottrarre.

In tal senso anche la nostra rivista deve aggiustare

il tiro e quindi in questi mesi di marzo, e

probabilmente anche aprile, dobbiamo ridurre le

pagine ad un trentaduesimo o poco più. Ma certo

non rinunciando alle informazioni essenziali sui

progetti ed incontri di Borghi del Gusto (collocati

preferibilmente nella prima parte della rivista)

e quindi alle altre rubriche e notizie selezionate

dal mondo agroalimentare ed enogastronomico

in particolare. Proseguendo pure nelle pagine

su social e web, riprendendo le ogni singolo articoli

grazie al contributo della nostra redazione

e dei singoli autori oltre ai blog dedicati come

specialeitaliadelgusto.blogspot.com e grandistoriedipiccoliborghi.

blogspot.com. Così pure riavviando

man mano la trasmissione su YouTube

“Le vie del Gusto” che, unitamente a “La verità

nel piatto” sono datate ormai da oltre vent’anni.

La maggior parte delle persone rammenta certo

che la tenacia è una delle migliori qualità che si

possano possedere, soprattutto se si sta cercando

di completare un percorso impegnativo per arrivare

ad un determinato obiettivo, che richiede

un po’ di giusto tempo per essere raggiunto.

Siamo consapevoli, con chi ci legge, che tutto ciò

che vale davvero la pena fare necessita di perseveranza,

insistenza e testardaggine. La tenacia è

la qualità dimostrata da chi non molla facilmente,

ma continua a provarci, fino ad arrivare alla

meta. Non a caso, pur se con letteratura diversa,

ci piace riprendere due ideali espressioni. Charles

Bukowski: “Resistere significa semplicemente

tirare fuori gli zebedei (NdR), e meno sono le

chance più dolce è la vittoria” e Friedrich Wilhelm



Nietzsche “La vita è una resistenza continua all’inerzia

che tenta di sabotare il nostro volere più

profondo. Chi si stanca di volere, vuole il nulla”.


Giorgio Dalla Barba - Bruno Sganga


francisco-ghisletti-RZrIJ8C0860-unsplash

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità dell'Associazione

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder