yu-siang-teo-GZjH4cVGgCs-unsplash
borghideuropalogo
borghideuropalogo

MENU

MENU

​CONTATTI

​CONTATTI



Via Lussemburgo n.42, Padova/

Piazzale Martesana, Milano
email : borghideuropa@yahoo.com
redazione : info@italiadelgusto.com

Via Lussemburgo n.42, Padova/

Piazzale Martesana, Milano
email : borghideuropa@yahoo.com
redazione : info@italiadelgusto.com

Con lo scopo di valorizzare e promuovere la conoscenza, lo sviluppo e la diffusione delle culture locali in tutte le loro espressioni

Con lo scopo di valorizzare e promuovere la conoscenza, lo sviluppo e la diffusione delle culture locali in tutte le loro espressioni

IL NOSTRO BLOG

italiadelgusto.com @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience

Testata Giornalistica Borghi d'Europa, registrata il 21/05/2019 presso il Tribunale di Treviso, N° Iscrizione 276. Direttore Responsabile: Giorgio Vizioli, Tessera Gionalista N° 171844

italiadelgusto.com @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience

Testata Giornalistica Borghi d'Europa, registrata il 21/05/2019 presso il Tribunale di Treviso, N° Iscrizione 276. Direttore Responsabile: Giorgio Vizioli, Tessera Gionalista N° 171844

5 BRILLANTI CANTINE DI SAVORGNANO DEL TORRE SECONDO L'ITALIA DEL GUSTO

2019-12-09 14:25

Admin

5 BRILLANTI CANTINE DI SAVORGNANO DEL TORRE SECONDO L'ITALIA DEL GUSTO

Milano, 2 Settembre 2019- L’Italia del Gusto, grazie al lavoro certosino della redazione della testata giornalistica Borghi d’Europa, in questo 2019 si sta dedi

news18-1581094745.pngnews19-1581094745.png

Dopo le Valli del Natisone e Tarcento perle Terre del Ramandolo ( Docg), i comunicatori dell’Italia del Gusto hannoavuto il piacere di conoscere Giovanni Genio, enologo e proprietario dellapiccola Cantina Genio, situata a Savorgnano del Torre (Ud), nella pregiata zonavinicola Docg del Picolit, celebre Passito.Così, grazie alla regia di Genio, si èpotuto visitare e capire il terroir di Savorgnano Del Torre, davvero vocato peril settore vitivinicolo, incontrando e intervistando altri 4 giovani e localivignaioli, desiderosi di far conoscere il proprio borgo e comunicare i proprivini.Gli altri vignaioli intervistati sonoMarco Sara, nume titolare dell’omonima Cantina, che lavora in biologico,Alessandro Sara di Sara e Sara, sempre biologica, Marco Pinat  della piccola Cantina Biologica Pinat eAlessandro Perini della Cantina Perini, che opera a Savorgano del Torre dacirca cento anni.Un aspetto fondamentale per un’efficacecomunicazione di questo territorio friulano dei Colli Orientali, è che ognunodei 5 produttori non pensa a sé stesso, ma lavora in sinergia con gli altri:tra gli obiettivi prossimi venturi, secondo Giovanni Genio uno è senz’altro dicreare una rete d’impresa e fare una buona promozione.I vini che rispecchiano maggiormente ilterroir di Savorgnano del Torre, oltre al Picolit (davvero eccezionale abbinatoa dei formaggi), ci sono senz’altro il Friulano e il Refosco, spesso affinatiper brevi periodi in barrique usate, che donano ai vini più spessore erotondità.Savorgnano del Torre e il comune diPovoletto, vengono inseriti dall’Italia del Gusto nel Percorso Internazionaled’Informazione "Eurovinum", dedicato ai borghi dove il vino è il patrimonioprincipale.Alessio Dalla Barba

news18-1581094745.pngnews19-1581094745.png
francisco-ghisletti-RZrIJ8C0860-unsplash

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità dell'Associazione

Create a FREE Website